Buonasera! È da pochi giorni passato il Natale, un Natale un po’ strano, un Natale particolare. Io amo questo periodo, amo vedere la gioia negli altri, amo vedere tutto decorato e illuminato e la mia casa somiglia un po’ a quella di babbo Natale. Quest’anno sapevo di non potermi aspettare le cose di sempre. Solitamente ci stringiamo a tavola per accogliere qualche parente, con cui ormai è tradizione passare il Natale. Quest’anno no. Siamo stati alle regole e abbiamo pranzato come se fosse una domenica qualsiasi, con mia sorella e il suo ragazzo, mia nonna, mio padre e mio madre. Alla fine basta poco per essere felici. E nonostante tutto è stata una bella giornata, di gioia, risate e ringraziamenti per tutte le cose belle che abbiamo e per aver passato quest’anno indenni. Sembra scontato, ma dobbiamo davvero esserne grati.

Quest’anno abbiamo dovuto rivedere le tradizioni, non c’è stata la cena propiziatoria, natalizia, con le amiche, in cui ci scambiavamo dei pensierini, tirando a sorte. Con tante non ci siamo neanche potute vedere, non abitiamo proprio vicino, perciò ci siamo dovute accontentare di qualche videochiamata e qualche messaggio.

Non ho avuto neanche il tempo di girare un po’ per cercare il regalo perfetto. Io odio fare i regali, cioè no. Non è vero. Odio fare i regali quando si devono fare per forza, a Natale e per il compleanno. Mi piace farli quando girando vedo qualcosa che mi fa pensare a qualcuno. Ecco così li trovo spontanei e molto più sensati.

Per le mie amiche ho pensato ad un pensiero particolare quest’anno. Ho la passione per i disegni con i pastelli ad olio e ho deciso di realizzarne uno per ogni persona a me cara. Ognuno diverso, ognuno ispirato alla persona a cui è destinato. Ognuno con un pensiero diverso scritto sul retro, perchè sono certa che le parole, se vengono dal cuore, rimangano più di ogni altro oggetto o regalo che sia. Alla fine quale occasione migliore del Natale per aprirsi e regalare emozioni?

author-sign

Rispondi

error: Il contenuto è protetto dal copywrite!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: